Cambio procedura dell’invio degli esami post donazione.

Dal 1° Gennaio 2018 cambiano le modalità per la ricezione degli esami post-donazione. Infatti da questa data il Laboratorio Analisi dei Centri Trasfusionali utilizzati dai donatori per la donazione di sangue e plasma, non invieranno più gli esami cartacei a domicilio. 

 

 

Per visualizzare i referti è possibile utilizzare i dispositivi tablet/smartphone o collegarsi al sito www.usl6.toscana.it per visualizzare i totem dove è possibile scaricare e visualizzare le analisi. Di seguito specifichiamo la procedura per abilitare la App. 

 

 

PROCEDURA PER ABILITAZIONE APP SU DISPOSITIVI ANDROID (TABLE/SMARTPHONE)

Collegarsi al sito www.usl6.toscana.it e cliccare su “Servizi sanitari sicuri” (logo in alto a destra). In fondo alla nuova pagina cliccare sull’icona nera di Google play.

In alto a sinistra nella nuova pagina cliccare su “installa”. Una volta installato il programma, recarsi al totem più vicino ed accedere al fascicolo sanitario, inserendo la propria carta sanitaria ed il relativo codice pin. Nella pagina di benvenuto cliccare in basso a sinistra sulla voce “abilita app”.

Stampare il codice (da questo momento avrete 360 minuti per completare la procedura, dopodiché il codice stampato scadrà e dovrete ristamparlo).

Dal programma scaricato sul proprio dispositivo collegarsi alle “news” (icona azzurra in basso a sinistra)Successivamente, cliccare su “visualizza i miei referti” (icona azzurra). A questo punto il vostro dispositivo attiverà automaticamente la funzione fotocamera.

Inquadrate il codice stampato dal totem (quello che ha validità max 360 min).

Il vostro dispositivo vi chiederà di immettere una password (che siete voi a scegliere al momento) che potrete usare anche per i successivi accessi. La procedura di abilitazione è terminata. Da questo momento in poi, collegandosi alla App scaricata sul dispositivo ed immettendo la password scelta, potrete visualizzare i vostri refereti. È chiaro che per effettuare tale procedura è necessario aver attivato precedentemente la propria carta sanitaria (richiesta pin).

 

Share This