L’associazione culturale Etruria Classica e l’ Avis Comunale San Vincenzo, con il patrocinio del Comune di San Vincenzo, organizzano il Secondo Festival giovanile di musica classica intitolato al ricordo di Paolo Berti, violinista e membro fondatore dell’Orchestra “Haendel”, socio e membro del direttivo dell’Associazione Etruria Classica. 

Paolo Berti, oltre che ottimo musicista, è stato anche donatore Avis del nostro territorio e l’ Avis San Vincenzo è lieta di aderire a questa iniziativa per ricordare una persona che ha improntato la propria vita attraverso la musica, il suo percorso di donatore e di volontariato.

Questo secondo festival vuole rappresentare il proseguo di una iniziativa con e per i giovani con lo scopo di ricordare Paolo negli anni a venire per quel suo ruolo di guida e riferimento che ha rappresentato per tanti ragazzi che ha incontrato nel suo cammino musicale.

Il primo concerto si svolgerà al Teatro Verdi Sabato 24 febbraio alle ore 17.00 e vedrà protagonista l’Orchestra da Camera di Gubbio impegnata in due concerti per pianoforte e orchestra: Il concerto in Do maggiore K 415 di Mozart e il concerto op. 54 di Schumann. L’ensemble orchestrale, importante realtà umbra, ha suo interno professionisti e i migliori diplomati del territorio; i due solisti saranno Riccardo Gagliardi, studente alla Hochschule di Monaco di Baviera con la Prof.ssa Margarita Hohenrieder e vincitore nel mese scorso del 12° Concorso pianistico internazionale a Lagny-Sur-Marne (Parigi) e Giulia Gambini, fresca laureata con 110, lode e menzione d’onore al Conservatorio “Morlacchi” di Perugia, sotto la guida del M° Alessandro Gagliardi.

Il concerto successivo si svolgerà la Domenica 4 marzo alle ore 21.00 presso la Parrocchia di S. Alfonso e vedrà impegnata l’Orchestra Haendel Young Orchestra, diretta da Christine Angele e l’Orchestra Giovanile di Flauti del Lamb, diretta da Maurizio Morganti.

L’ingresso è gratuito e sarà possibile devolvere un’offerta alla sezione Avis Comunale di San Vincenzo.

Vi aspettiamo! 

Share This